FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Parliamo della Formula 1 e del mondo del Motorsport in generale.

FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 18 febbraio 2017, 4:54

Formula 1

Immagine

Calendario e il regolamento dei test 2017

Pochi giorni dopo l’ufficializzazione delle sessioni di test infrastagionali, con la conferma del Bahrain e l’Hungaroring che va a sostituire Silverstone, osserviamo cosa riporta il Regolamento FIA a proposito dei test di Formula 1.

- l’articolo 10.4 specifica che le sessioni possono tenersi esclusivamente su circuiti europei approvati dalla FIA su suolo europeo, a meno che la maggioranza dei team non sia d’accordo nel recarsi in un circuito extraeuropeo (si ricorderà, a questo proposito, la richiesta di alcune scuderie di tenere entrambe le sessioni prestagionali negli Emirati).

- L’articolo 10.1 prescrive che vengano utilizzate solo vetture rispettose delle regole tecniche 2014, 2015 e 2016 e che nessun team potrà vendere o rendere disponibile una monoposto a terzi senza previa autorizzazione da parte della FIA.
Ogni Scuderia ha inoltre facoltà di far correre le proprie monoposto per un massimo di due eventi a scopi esclusivamente promozionali e a patto che le macchine non percorrano più di 100 km, montando gomme realizzate appositamente dal fornitore (quindi Pirelli).
Sono inoltre consentiti, a discrezione della FIA, due uscite dimostrative, durante le quali le monoposto non possono percorrere più di 15 km, utilizzando pneumatici di cui sopra.

Il regolamento inoltre specifica che i test prestagionali devono tenersi in due diverse sessioni della durata massima di quattro giorni ciascuna, in un periodo compreso tra il 1° febbraio fino a dieci giorni prima del GP inaugurale. Una giornata deve essere dedicata alle prove delle gomme da bagnato, in accordo con il fornitore degli pneumatici.
Le scuderie in ciascuna sessione, devono affidare una monoposto per almeno due giorni a un pilota collaudatore esterno alla line-up, in possesso della licenza internazionale A, che abbia corso al massimo due gran premi di Formula 1 in carriera. Eccezion fatta per eventuali sessioni notturne, ogni giornata di test ha una durata di nove ore, con inizio alle 9.00 e termine alle 18.00. Ogni team può far girare una sola monoposto al giorno.

Inoltre, per consentire all’azienda fornitrice degli pneumatici di testare al meglio le coperture, di organizzare 25 giornate di prove in un periodo compreso tra il primo evento in calendario e la settimana successiva all’ultimo gran premio.
Infine una norma generale: nessun team può percorrere complessivamente più di 15.000 km sommando le distanze di tutte le giornate di test.

TEST FORMULA 1 – IL CALENDARIO 2017

27 febbraio – 2 marzo: Circuit de Catalunya, Barcellona
7 – 10 marzo: Circuit de Catalunya, Barcellona
18 – 19 aprile: Sakhir, Bahrain

1 - 2 agosto: Hungaroring, Budapest
28 - 29 novembre: Yas Marina, Abu Dhabi


http://autosprint.corrieredellospor..._ ... okieAccept
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 18 febbraio 2017, 5:00

Car Presentation

Immagine

Williams FW40, la prima F1 del futuro

Immagine

WILLIAMS FW40

La nuova FW40 è la prima monoposto ad essere svelata al mondo intero in attesa di vederla da vivo nei Test di Barcellona, il Team Inglese svela le soluzioni che caratterizzeranno il progetto 2017, dalla forma delle ali al nuovo cofano motore, tanti i dettagli rivisti.
La FW40 si presenta con due rendering, utili per anticipare le soluzioni tecniche di massima che caratterizzeranno la monoposto celebrativa dei 40 anni di storia del team. Numerata così per l'occasione al posto di "FW39" che caratterizza la consueta sequenza numerica dei telai di Grove.
Dall'avantreno al posteriore è facile scovare le modifiche visibili, gomme larghe a parte. Anzitutto l'ala anteriore, a freccia come vuole il regolamento. La larghezza maggiore amplifica l'ampiezza delle soffiature sul profilo principale e dei flap.

Immagine
Proseguendo verso il cockpit, davanti alle pance spazio ai deviatori di flusso raccordati con il fondo, davanti ai piloni verticali, in un'area completata da tre pinne riprese dalla monoposto 2016 e svergolate verso l'esterno.

Immagine

Piuttosto diversa la presa dinamica dell'airscope (divisa in tre parti da due paratie), dalle forme tonde della FW38 si passa a una soluzione più grande e squadrata in basso. Alla gestione dei flussi d'aria verso l'ala posteriore contribuisce la pinna sul cofano motore, anche in questo caso si registra un'estensione superiore, fino a toccare lo scarico, appena davanti il supporto dell'ala, confermato con la forma a U rovesciata intorno al terminale.
La maggiore larghezza del fondo dà un diverso look alle pance, che appaiono più schiacciate. L'ala posteriore, infine, adotta le paratie verticali inclinate e scavate. Primi flash di un progetto destinato a evolversi nel corso dei test e sviluppare aree sensibili per la prestazione, compito che spetterà a Dirk De Beer, nuovo capo del reparto aerodinamico, operativo dal prossimo 1 marzo.



http://autosprint.corrieredellospor...- ... el_futuro/
Ultima modifica di Guglya il 25 febbraio 2017, 6:39, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 25 febbraio 2017, 6:38

Mercedes W08 Hybrid

Immagine

In attesa di scoprirne il potenziale, le prime impressioni sulla monoposto nel suo insieme: una livrea con più grigio e blu. Visivamente è l'area intorno alle pance a presentare le novità maggiori. La pinna (per ora) è tra le meno accentuate.
Primi passi a Silvertone, curve amiche dalle quali lanciare la sfida al mondiale della rivoluzione tecnica. Mercedes W08 rompe gli indugi e svela le propria veste. Un progetto che affina numerosi dettagli per interpretare al meglio il regolamento tecnico. Un musetto sempre basso e più sottile, tondeggiante in punta e privo di "naso", forme più asciutte nel raccordo con il cockpit, con la conferma del S-Duct.

Immagine

Di maggior impatto è l'interpretazione dei deviatori di flusso dietro le ruote anteriori, accompagnati da due baffi davanti all'ingresso delle pance, dalle dimensioni ridotte, mentre in basso si è scelto di adottare più "lame" orizzontali staccate tra loro. Fiancate molto scavate abbinate a una parte superiore della copertura motore più abbondante e affusolata verso il triangolo superiore della sospensione posteriore.

Immagine

Sul fondo, davanti alle ruote posteriori, si conteno 9 slot per ottimizzare i flussi e ridurre il disturbo dei vortici generati dalle gomme. Fondo che in posizione più avanzata, all'altezza delle pance, è completato da tre deviatori verticali, due staccati e un terzo raccordato al cockpit e ad arco e con una paratia supplementare collegata al bordo delle pance stesse. Oltre ai supporti degli specchietti si contano altri due elementi verticali e più interni.

http://cdn-autosprint.corrieredellospor ... 1700b3.jpg

La differenza più evidente tra i progetti 2017 svelati finora sta nell'assenza dell'ampia pinna sul cofano motore: si è scelta una soluzione simile per ampiezza a quella utilizzata lo scorso anno, ma già nei test potremmo registrare un elemento diverso. Quanto all'ala posteriore, profilo principale moderavamente a cucchiaio e paratie scavate in basso.
La livrea ha un tocco di blu e grigio in più, tra i deviatori a ponte accanto alle pance e la grafica differente sulle ali. La sigla completa, infine, della monoposto 2017 è Mercedes W08 EQ Power+, richiamo al sub-brand Mercedes dedicato alle future proposte elettriche nella produzione di serie, con la prima EQ attesa al debutto nel 2020.

http://autosprint.corrieredellosport.it ... r_il_2017/
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 25 febbraio 2017, 6:42

Force India VJM10

Immagine

Presentata a Silverstone la monoposto che Perez e Ocon dovranno confermare a ridosso dei top team dopo due campionati corsi su altissimi livelli in rapporto alle possibilità economiche
Confermarsi, dopo due campionati dal rendimento oltre ogni aspettativa. Per provarci, Force India VJM10. L'obiettivo è titanico, se si considera il cambiamento regolamentare in atto, le risorse limitate di un team privato che, però, ha saputo sfruttare meglio di chiunque altro - top team esclusi - quanto disponibile e con una non facile situazione societaria, visti i problemi con la giustizia indiana di Vijay Mallya.

Immagine

Una monoposto dalla livrea simile al 2016, ma non potrebbero essere più diverse le forme disegnate. A partire da un anteriore con un netto dislivello tra il cockpit e il musetto, che termina con un'estesa proboscide e un'area molto scavata rispetto ai supporti dell'ala anteriore. Immancabile la pinna sul cofano motore, che sfoggia un airscope in stile Mercedes 2016.

Immagine
Immagine

Dei team che hanno svelato finora la monoposto 2017, Force India sembra quello che ha sperimentato maggiormente nella zona dei deviatori di flusso dietro le ruote anteriori, un unico elemento e più soffiature nella parte superiore, oltre a profili disposti orizzontalmente, ancorati al T-Tray. Originale anche la soluzione dei deviatori di flusso sulle pance laterali, privi del collegamento con il fondo.
Immagine
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 25 febbraio 2017, 6:53

Renault, ecco RS17

Immagine

Il primo vero progetto realizzato interamente da Renault sfoggia la storica livrea giallo-nera e un'attenta cura ai dettagli aerodinamici nell'interpretazione del regolamento 2017

Immagine

Per riuscire in, un progetto del tutto nuovo si è partiti dal foglio bianco nel concepimento della power unit RE17, scelta logica pensando alla libertà offerta dal regolamento tecnico, senza più i vincoli dei gettoni da rispettare. "Inutile" confrontare, poi, la RS16 con la RS17. Una monoposto di fatto eredità Lotus, con ingombri pensati per il motore e gli organi ausiliari Mercedes.

Immagine
Immagine

L'ala anteriore sposa l'andamento a delta, mentre è tutta la struttura del musetto è frutto di un disegno che è ripartito da zero, con un inclinazione meno accentuata di prima e soprattutto una sezione frontale ben più ampia e massiccia se confrontata a quella sottile e rastremata della Rs16. Completamente ridisegnate le pance laterali che, nella ricerca dell'ottimizzazione aerodinamica, sfruttano appieno le possibilità dimensionali date dal nuovo regolamento, così come l'alettone posteriore, montato in posizione ribassata.

Immagine

Tutta nuova anche l'air scope, che ha abbandonato la caratteristica scelta 2016 della grande bocca centrale supportata da due feritoie laterali. Ora invece l'apertura è unica e maggiorata, divisa in tre piccole prese integrate, due verticali e laterali e una orizzontale, con un disegno più armonico. Quanto al retrotreno, spicca la presenza della pinna stabilizzatrice a bandiera, molto più accentuata rispetto, ad esempio, a quella più degradante vista sulla nuova Williams.

Immagine

Rispetto alla scorsa stagione è cambiata anche la colorazione, con il nero che caratterizza metà macchina e la pinna, risultando molto più invasivo rispetto al tradizionale giallo che comunque continua a predominare nella metà anteriore della monoposto. Nuova anche, in questo caso sul versante commerciale, la partnership commerciale con Mapfre. La compagnia assicurativa spagnola campeggia col suo logo sulla livrea dell'appena nata Rs17 quale ulteriore elemento distintivo.

Immagine

Un elemento di differenziazione tra le power unit Renault che vedremo in griglia quest'anno passerà dal "sangue" che circolerà in corpo. Lubrificanti e benzina diversi tra Red Bull e team ufficiale, ExxonMobil la prima, BP-Castrol la seconda, lo sviluppo di questi fluidi assicurerà una quota dell'incremento di prestazioni.

http://autosprint.corrieredellospor...1-722731/formula_1_una_renault_nuova_al_100_/
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 25 febbraio 2017, 6:56

McLaren MCL32

Immagine

In una cerimonia tenutasi all’interno della base di Woking, Mclaren ha svelato il design della nuova MCL32, la monoposto con cui Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne affronteranno il prossimo mondiale di Formula Uno.



Una vettura che rispecchia alla perfezione i nuovi regolamenti sportivi e che presenta diverse novità molto interessanti sul piano tecnico. Lente d’ingrandimento puntata sui piloni di sostegno dell’ala anteriore, divisi in quattro piccoli piloncini che fungono da deviatori di flusso verso il fondo della monoposto, la pinna che parte dall’airscoop e termina nei pressi dell’ala posteriore e dei deflettori laterali collegati alla scocca tramite due ponti che fungono da ali. Soluzioni molto interessanti che puntano ad aumentare il carico aerodinamico della MCL32.

Immagine

Novità anche sul fronte livrea: come da previsione, infatti, la monoposto presenta una doppia colorazione col nero presente nella parte posteriore e con l’arancio che riempe tutta la zona anteriore. Nessuna sorpresa invece per quanto riguarda il muso: McLaren ha scelto di seguire la strada intrapresa nel 2016, ripresentando la stessa identica soluzione già vista nella MP4/32. Appuntamento a martedì per i primi giri in pista con Fernando Alonso.
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 25 febbraio 2017, 7:00

Ferrari SF70H

La 63esima monoposto concepita e realizzata da Scuderia Ferrari per il mondiale Formula 1 è “figlia” di un cambiamento regolamentare che ha pochi precedenti nella storia della categoria. In passato, infatti, si è andati quasi sempre verso norme che limitassero le prestazioni delle monoposto. Quest’anno, invece, è stata presa la direzione opposta: ovvero aumento di carico aerodinamico e aderenza meccanica.

Immagine
AERODINAMICA
In questa ottica, tutto il gruppo della Gestione Sportiva ha lavorato sulla ricerca del giusto compromesso tra deportanza (ovvero carico) e resistenza aerodinamica. Le nuove gomme Pirelli, infatti, sono ben più larghe che in passato: 6 cm (ciascuna) all’anteriore, 8 al posteriore. La maggiore sezione frontale costituisce un “freno” all’avanzamento, così come lo stesso maggior carico derivante dall’ala anteriore, dal fondo scocca e dal diffusore a norma 2017. Per contro questo carico, unito alla maggiore impronta a terra delle gomme, si traduce in maggiore aderenza e quindi velocità in curva.

Immagine
TELAIO
Numerose le differenze tra il progetto 668 e le Ferrari del recente passato: il muso allungato e l’ala a freccia sono frutto dei regolamenti, così come la vistosa ‘pinna’ sul cofano motore e le appendici aerodinamiche più complesse davanti alla presa d’aria delle fiancate, la cui forma particolare è stata studiata in armonia con il posizionamento della struttura anti-intrusione. All’anteriore è visibile un condotto con funzioni aerodinamiche, mentre alle spalle del pilota l’archetto di protezione (roll-hoop) che ingloba la presa dinamica del motore è totalmente ridisegnato. Rivisto anche l’alloggiamento delle sospensioni, che mantengono lo schema a puntone (push-rod) davanti e a tirante (pull-rod) sul retrotreno. Mozzi e dadi ruota sono stati ridisegnati per agevolare il lavoro dei meccanici durante i cambi gomme. Infine, sempre in funzione delle prestazioni previste quest’anno, si è provveduto a ridimensionare la servoguida e l’impianto frenante.

Immagine
POWER UNIT
A differenza dell’aerodinamica, nel campo della propulsione il regolamento ha subìto poche variazioni. La principale riguarda la quantità di benzina utilizzabile da ciascuna vettura in gara: prevedendo, viste l’incremento prestazionale, una maggior percentuale di tempo sul giro a pieno regime, passata da 100 a 105 Kg totali, mantenendo però la stessa portata massima di carburante (100 Kg/ora). Il motore 062 rappresenta un deciso passo avanti rispetto alla versione precedente nella ricerca di prestazioni. La disposizione di alcune componenti meccaniche dell’ibrido è stata rivista, mentre altre soluzioni conservano uno schema simile a quello 2016. Dal punto di vista sportivo, l’abolizione dei sistema dei ‘Tokens’, o gettoni, darà alla squadra una maggiore libertà per gli sviluppi in corso di stagione.

Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 25 febbraio 2017, 7:04

Sauber C36

Immagine

La Sauber C36 motorizzata Ferrari 2016 dove si notano le fiancate molto rastremate e l'airscope sdoppiato, con il cofano motore che integra ulteriori prese per il raffreddamento e una evidente pinna superiore, oltre alle scritte che ricordano il 25° anniversario della squadra di Hinwil. Nessuna particolare novità nella zona del musetto, mentre per i bargeboard si è sfruttata la maggior libertà concessa dal regolamento di questa stagione.

Immagine
Immagine

Puntellate le finanze con l'arrivo della nuova proprietà le aspettative intorno al team elvetico devono fare i conti con il limite tecnico di una power unit 2016, in un campionato che certo non vedrà diminuire l'importanza dei cavalli sulla prestazione complessiva. A Barcellona i primi chilometri saranno percorsi da Marcus Ericsson, in attesa che arrivi la conferma dell'impiego di Antonio Giovinazzi. Quanto a Pascal Wehrlein, se avrà il via libera dai medici e si sarà del tutto ripreso dai problemi alla schiena che lo accompagnano dall'incidente alla Race of Champions, sarà in pista dal 7 al 10 marzo per il secondo turno di prove.

Immagine

http://autosprint.corrieredellospor...1-722731
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 16 marzo 2017, 18:08

Haas VF17

Immagine

Riparte dai 29 punti ottenuti al debutto in Formula 1 il team Haas. E confermarsi a metà gruppo sarà una sfida non semplice, perché in quella "corsa agli armamenti" prospettata da Cyril Abiteboul che sarà lo sviluppo tecnico dei progetti 2017 durante il campionato potrebbero farne le spese le scuderie con minori possibilità di investimento e rapidità di implementazione di soluzioni evolute.

Immagine

Si parte dai test di Barcellona con la VF17 affidata a Grosjean e Magnussen, monoposto che debutta proponendo alcuni dettagli interessanti, sebbene senza interpretazioni alternative. Nessuna soluzione estrema, piuttosto grande attenzione alla riduzione del peso per garantirsi l'uso di una quantità superiore di zavorra



Realizzata da Dallara, per l'anteriore si è sceglia una soluzione del muso con il naso esteso fino alla mezzeria del profilo principale dell'ala, caratterizzata da paratie esterne molto chiuse. Più turning vanes, quelli principali con una forma a L e a cucchiaio, direzionano i flussi verso le pance, gestiti da deviatori di flusso dalle forme piuttosto basilari, completati da un secondo elemento nella zona terminale, appena davanti al raccordo con il fondo. I "baffi" davanti alle pance, invece, seguono l'interpretazione Mercedes e Ferrari.

Immagine

Più interessante la sagomatura dei deviatori a ponte accanto alle fiancate, uniti al fondo, dove si nota un'ampia soffiatura. Le aperture per le masse radianti non sembrano essere delle più contenute. Davanti alle ruote posteriori, quattro elementi a S sul fondo sono stati scelti per gestire le turbolenze generate dalla rotazione.

Immagine

Immagine
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 16 marzo 2017, 18:18

Red Bull RB13

Immagine

C'è stata molta attesa per il lancio online della nuova Red Bull RB13, che molto "cabalisticamente" è stato effettuato alle ore 13,13 di Barcellona (e quindi anche in Italia) dove il team è già pronto per i test di domani. Al di là della superstizione, naturalmente c'è sempre molta curiosità su quanto possa scaturire dalla matita di Adrian Newey, specialmente quando sembra essere ispirato, come pare sia stato in virtù dei nuovi regolamenti F1 2017 che offrono nuovi spunti aerodinamici (peraltro da lui stesso ispirati alla Fia…).

Immagine

Tuttavia gli appassionati più sensibili alle innovazioni tecniche potrebbero essere rimasti un po' delusi: dalle prime immagini - un breve video dal montaggio piuttosto incalzante - l'unico elemento che fa un po' scalpore è giusto il musetto, che in corrispondenza della punta presenta un bel foro. Potrebbe trattarsi della presa d'ingresso dell'S-duct, mentre sembra improbabile serva ad arieggiare l'abitacolo.

Immagine

Per il resto non si colgono differenze rilevanti anche rispetto alla monoposto del 2016, se non per la pinna sul cofano ormai generalizzata e per la zona anteriore della scocca particolarmente rialzata, indice di come si sia cercato di favorire i flussi inferiori e probabilmente sia stato creato più spazio per gli elementi idraulici della sospensione, strada peraltro già seguita con la precedente monoposto.
Per quanto visibile finora, le fiancate e i deviatori non sono particolarmente dissimili di quelli della precedente RB12 (salvo un piccolo "taglio" sul bordo del fondo) e neppure i bargeboard sono stati particolarmente sviluppati, al contrario di quanto visto per esempio su Ferrari SF70H e McLaren MCL32. In questo caso mancano anche le alette davanti all'ala posteriore come invece viste su Ferrari e Mercedes.

Immagine

Più interessante potrebbe essere la zona posteriore "bassa", volutamente lasciata in ombra. Apparentemente si è lasciato più spazio per il passaggio dell'aria, frutto di un retrotreno ancor più rastremato che in precedenza, ma non si riesce a cogliere altro relativamente al diffusore. In ogni caso, trattandosi di immagini "da studio", è ovviamente più che probabile vi siano diverse differenze sulla monoposto che debutterà effettivamente a Barcellona nei test prestagionali che prendono il via domani. In cui vedremo se anche il motore Tag Heuer sarà all'altezza delle aspettative e soprattutto di quel parametro che è stato inserito nella scheda tecnica ufficiale della RB13: 900 cv di potenza massima.

Immagine
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 16 marzo 2017, 18:22

Toro Rosso Str12

Immagine

La corsia box del tracciato catalano ha accolto alle 18 di domenica l'arrivo definitivo della Toro Rosso Str12, la nuova monoposto della squadra austro-romagnola. La vettura, che in realtà era già scesa in pista a Misano mercoledì, quando non è riuscita a completare i 100 km del filming day per un problema a uno dei due motori elettrici.

Salta subito all'occhio il nuovo design della carrozzeria, che abbandona i colori "tradizionali" Red Bull per passare al blu e rosso più accesi della versione "Simply Cola" (non distribuita in Italia).

Immagine

A parte la colorazione, la grande novità della Toro Rosso è il motore che spingerà le sue vetture, con la formazione faentina che tornerà ad ospitare propulsori Renault power dopo un 2016 con unità Ferrari vecchie di un anno.

Immagine

La Str12, che appare abbastanza convenzionale come linea, è stata disegnata da un team tecnico guidato da James Key, incorpora la pinna da squalo vista su molte delle nuove vetture per il 2017 viste fino ad ora, e sarà guidata da Carlos Sainz (alla sua terza stagione con la squadra) e Daniil Kvyat.

Immagine

Il russo è tornato in Toro Rosso dopo aver perso il sedile Red Bull a favore di Max Verstappen proprio in occasione del Gran Premio di Spagna corso sul tracciato di Barcellona che ospiterà da domani i test pre-stagione, e si è poi riuscito ad assicurare una espensione del contratto per 2017 nel finale dell'annata passata.
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 16 marzo 2017, 18:35

- Testing complete -
so who was fastest, and who went furthest?


With the allowed eight days of pre-season running over, teams now head back to their bases to digest their data and prepare their cars for the year's first race in Australia on March 26. Until then, the numbers below are the closest we'll get to a 'formbook'...



Who was fastest?

Ferrari lead the way, with Kimi Raikkonen the only man to go below 1m 19s around the Circuit de Barcelona-Catalunya. The Finn's time compares to Lewis Hamilton's 2016 pole mark of 1m 22s (watch the two side by side here).
Then comes Mercedes, Williams and Red Bull, all within a second of Raikkonen, before Toro Rosso head the midfield runners. Only two teams finished more than two seconds off the pace - McLaren and Sauber.

[img]https://www.formula1.com/content/fom-website/en/latest/features/2017/3/pre-season-testing-2017---who-went-fastest-and-furthest-/_jcr_content/featureContent/image_1.img.jpg]/148918598

Note - while the vast majority of drivers clocked their best times on Pirelli's quickest ultrasoft tyre compound, there was a handful of very notable exceptions: Raikkonen (supersoft); Bottas (supersoft); Verstappen (supersoft); Stroll (soft).

Who went furthest?

Laps completed is one indicator of a team's reliability, though it doesn't tell the full story - was it lots of short runs, or did they complete several race simulations, for example? What is clear is that having a Mercedes or Ferrari power unit in the back of your car raises your chances of going long distances...

[img]https://www.formula1.com/content/fom-website/en/latest/features/2017/3/pre-season-testing-2017---who-went-fastest-and-furthest-/_jcr_content/featureContent/image_0.img.jpg/1489

Proven power?

...as we can see below, teams with Mercedes power (Mercedes, Williams, Force India) racked up the most mileage, followed by those with a Ferrari engine (Ferrari, Haas, Sauber). A step behind were Renault-powered machines (Renault, Red Bull, Toro Rosso), with Honda (McLaren) bringing up the rear

[img]https://www.formula1.com/content/fom-website/en/latest/features/2017/3/pre-season-testing-2017---who-went-fastest-and-furthest-/_jcr_content/featureContent/image.img.jpg/

The perfect lap?

Kimi Raikkonen clocked the fastest time of the winter in all three sectors around Barcelona. Had he strung them together in one 'ultimate' tour, his lap time would have been 1m 18.582s, an improvement of just 0.052s on the quickest time he actually achieved. Impressive.

Immagine


TABELLA RIASSUNTIVA: http://www.formulapassion.it/2017/03/f1-test-barcellona-2017-riepilogo-tempi-giri-piloti-scuderie-motori/

https://www.formula1.com/en/latest/feat ... hest-.html
Ultima modifica di Guglya il 16 marzo 2017, 19:27, modificato 2 volte in totale.
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 16 marzo 2017, 18:48

Force India si tinge di rosa: svelata la livrea 2017

Immagine

Non si tratta di un pilota donna bensì dei nuovi colori della Force India che ha scelto questo colore estroso. Il motivo di questa scelta, sta nel fatto che il costruttore indiano ha siglato una nuova partnership con la compagnia internazionale idrica BWT. (ndr: già Sponsor-Team nel campionato Blancpain con il Team Mücke Motorsport nel DTM e nell' ADAC GT Master).
Inoltre, anche i caschi dei piloti Sergio Perez ed Esteban Ocon dovranno rispettare rigorosamente i colori della nuova livrea.
Il boss del team indiano ha commentato con entusiasmo la nuova collaborazione con BWT: “L’arrivo di questo sponsor in Formula 1, rappresenta una grande novità e sicuramente la partnership più importante nei nostri dieci anni di storia”.

Immagine

Mallya ha poi aggiunto che questo è un segno che dimostra i progressi fatti dal team con i suoi risultati in crescendo e anche del lavoro fatto in inverno. Anche il fatto di cambiare radicalmente i colori rappresenta una svolta, come ha dichiarato l’imprenditore indiano: “Cambiare la colorazione sta a significare la forza della nostra nuova collaborazione e la determinazione di BWT che inizia una nuova avventura con il mondiale di Formula 1”.



Tutti pazzi per il rosa!

http://autosprint.corrieredellosport.it/video/formula1/2017/03/16-760117/force_india_e_palermo_gemellaggio_in_rosa/
Il calciatore macedone Nestorovski, in forza ai rosa-neri di Palermo, ha apprezzato la nuova livrea Force India, promettendo di dedicare il prossimo goal al team. Don Giuseppe si gasa naturalmente :wub:
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Guglya » 24 marzo 2017, 2:08

In pista sono bellissime alla vista con quei gommoni !!! :rock:
Immagine
Avatar utente
Guglya

5
Pilota F1 Entry Level
Pilota GTC
Pilota Assetto Corsa
Pubbliche Relazioni
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Re: FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2017

Messaggioda Simone » 24 marzo 2017, 10:27

2017 Australian Grand Prix | FP1 Highlights
Avatar utente
Simone

99
Admin
Coordinatore F1 Swiss
Pilota GTC
 
Messaggi: 13978
Iscritto il: 20 agosto 2009, 16:28
Località: Perugia - Umbertide

Prossimo

Torna a F1 Talk About

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite