Il saluto a "Black Jack"

Parliamo della Formula 1 e del mondo del Motorsport in generale
F1 News
Avatar utente
Guglya
Messaggi: 1818
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 1:36
Località: Midland

Messaggio

Amici e colleghi hanno pagato tributo al tre volte campione del mondo di Formula Uno Sir Jack Brabham che è morto all'età di 88 anni.

Immagine

Brabham, che ha sostenuto il titolo piloti nel 1959, '60 e '66 - e che resta l'unico uomo ad aver vinto un campionato in una macchina che porta il suo nome - è morto pacificamente nella sua casa in Australia il Lunedi mattina.

"E 'un giorno molto triste per tutti noi", ha detto il figlio minore di David Brabham, a nome della famiglia. "Ha vissuto una vita incredibile, raggiungendo più di chiunque sognerebbe mai di e continuerà a vivere attraverso l'eredità stupefacente che lascia dietro di sé."

Immagine

Brabham è stato uno dei piloti più esperti e proprietari di squadra nella storia della F1. Il primo pilota ad essere nominato cavaliere per i servizi a motorsport, 'Black Jack' salito da nani corse su ovali sterrati nella sua nativa Australia a dominare la più prestigiosa formula del motorsport.

I suoi primi due titoli in una Cooper-Climax hanno segnato la fine di Formula motore anteriore Uno macchine, mentre il terzo lo l'unico pilota nella storia a vincere un campionato del mondo in una macchina di sua fabbricazione, la Brabham BT19 ha fatto - una prodezza improbabile essere ripetuto.

Immagine

"Jack era una persona molto speciale e guida", ha detto Formula Uno CEO del gruppo (ed ex proprietario del team Brabham) Bernie Ecclestone. "[È stato] un tributo allo sport., Non ci sono troppi partita. Mi mancherà il mio buon amico."

Acclamato come un brillante ingegnere e un autista, le innovazioni tecnologiche introdotte dal team Brabham hanno contribuito a plasmare Formula Uno. Attraverso la sua collaborazione con Ron Tauranac, oltre 500 auto da corsa Brabham sono state costruite dalla britannica Surrey base del team, solo nel 1960, mentre il nome Brabham ha continuato in concorso F1 per 30 anni.

"La parola 'leggenda' viene spesso usato per descrivere gli sportivi di successo, ma spesso si esagera il loro status. Nel caso di Sir Jack Brabham, tuttavia, è del tutto giustificato", ha detto il CEO del gruppo McLaren Ron Dennis.
"Quando ho iniziato in Formula Uno alla fine del 1960, ho lavorato prima per la Cooper e poi per Brabham. Anche come un giovane imberbe, potrei riconoscere la grandezza quando l'ho visto, e io sarò sempre considerarlo come un onore e un privilegio di aver lavorato per Sir Jack. Ho imparato molto da lui. "

Immagine

L'ex pilota di F1 Mark Webber, nove volte vincitore del Grand Prix, ha detto che il suo connazionale era stato un enorme ispirazione e una duratura influenza sulla sua carriera in Formula Uno.
"Jack è l'epitome di un pilota campione e un vero Aussie blu Lui ha fatto da apripista,. Ha preso la strada più difficile e ha reso più facile per il resto di noi a seguire", ha detto Webber.
"Quello che ha conseguito assumendo i migliori al mondo e vincendo uno dei suoi tre titoli mondiali nella propria macchina è la roba di leggende puri.
"Su una nota personale, Jack era semplicemente il più grande nome in casa Webber. Fu ispiratore. Mio padre ha seguito la sua carriera da quando ha corso in Australia e poi ha fatto del suo meglio per tenere traccia dei progressi di Jack quando si è trasferito all'estero per assumere il migliore del mondo. Sono stato molto fortunato che ho conosciuto Jack prima di partire in Australia e di essere in sua presenza appena mi soffiò via. Lui mi ha fornito il supporto senza fine e consulenza nel corso degli anni ed è diventato un confidente vicino. "

Immagine

Anche se Brabham ha segnato l'ultima delle sue 14 vittorie in F1 sudafricano Grand Prix 1970, la sua eredità è proseguito con tutti e tre i suoi figli che raggiungono il loro stesso successo motorsport mondiale, mentre i driver di terza generazione Matteo e Sam stanno costruendo la propria carriera di corse di rilievo.

"L'Australia ha perso una leggenda", ha detto il primo ministro australiano, Tony Abbott, il Lunedi. "Con il suo spirito pionieristico, Sir Jack Brabham personificata molte grandi caratteristiche australiani. Era rispettato e ammirato per il suo spirito, e per la sua grande abilità come ingegnere."
Brabham è uno degli unici due australiani di aver vinto il titolo di Formula Uno Piloti e uno degli unici tre ad aver preso una vittoria di Gran Premio. Ultima stella F1 del paese, della Red Bull Daniel Ricciardo, lo ha descritto come "un grande australiano che ha ispirato molti australiani a perseguire i nostri sogni".
Immagine
Avatar utente
Simone
Champ_Massetti
Champ_Massetti
Messaggi: 14294
Iscritto il: 20 agosto 2009, 16:28
Località: Perugia - Umbertide

Messaggio

R.I.P. :sadsmile:
LTS RACING TEAM | BED RULL SIMRACING | #99 |
DRIVER CHAMPION *** GTC (GT2, Leon, GTELM)
TEAM CHAMPION **** GTC (GT2, GTELM 2017, GTELM 2018, LMP2 2020) * F1 (Entry Level 2010)
Avatar utente
IceWriter
Messaggi: 910
Iscritto il: 25 dicembre 2012, 16:56
Località: Trabia (PA)

Messaggio

Dico solo una cosa ... Il giorno prima ha segnato Ramsey dell'Arsenal... Un caso? Io non credo :|

Inviato dal mio LT30p utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
MRK37
37
37
Messaggi: 14097
Iscritto il: 28 dicembre 2008, 13:46

Messaggio

RIP Sir

Torna a “F1 Talk About”